L’oro in ribasso ai minimi del 2019 nel mezzo del rally del dollaro e dell’ottimismo economico

L’oro in ribasso ai minimi del 2019 nel mezzo del rally del dollaro e dell’ottimismo economico
Si prevede inoltre che la crisi politica ed economica del Venezuela membro dell'Opec aumenti i prezzi del greggio. L'economia ha registrato una crescita piuttosto buona nel terzo trimestre, secondo le stime aggiornate del BEA. Sebbene l'economia e i mercati siano arrivati ​​molto lontano da dove erano sette anni fa, la nostra opinione oggi è ancora viziata dalle nostre esperienze di molti ieri. In breve, sta crescendo, ma potrebbe sparare su più cilindri, il che porterebbe a una crescita più rapida. In primo luogo, continua a mostrare forza. La terza economia più grande dell'eurozona ha visto ad agosto la fiducia dei consumatori salire più in alto per un terzo mese consecutivo fino alla sua massima lettura da dicembre. La crisi del credito (e lo scoppio della bolla tecnologica prima di esso) ha attirato gli investitori a preoccuparsi che ogni ritiro e correzione del mercato sia il precursore di un crollo finanziario e di mercato. Per darti un'idea di quanto gli investitori preoccupati siano davvero inadempienti, dai un'occhiata ai rendimenti obbligazionari. In altre parole, gli investitori azionari stanno vivendo un alto livello di rischio geopolitico in questo momento. Nel frattempo, gli investitori azionari, rialzisti sull'economia, i guadagni e la mancanza di concorrenza dai tassi di interesse, hanno accumulato titoli. Perché è piuttosto raro che il mercato delle obbligazioni mostri un calo di 12 mesi consecutivi. Bene, in parte, il mercato del lavoro rimane forte e, dato il rapporto di venerdì scorso, potrebbe effettivamente diventare più forte. Che si trattasse di abitazioni, mercato del lavoro o manifatturiero, oggi l'economia degli Stati Uniti sta attirando più cilindri di quanto non abbia fatto da tempo, e il Leading Economic Indicators Index (LEI) del Conference Board di ottobre ha superato le aspettative. Le azioni e le obbligazioni hanno entrambi attraversato un'altra sessione laterale, con i prezzi dell'energia che si sono indeboliti, nonostante la devastazione causata dall'uragano Harvey. Con la seconda metà in corso, non c'è motivo per cui le azioni non possano basarsi sui guadagni guadagnati nella prima metà dell'anno. Le azioni di Hudson sono state rese pubbliche a febbraio. Gli analisti valutano l'acquisto di azioni di Hudson con un obiettivo di prezzo di $ 27. Sterline e scorte europee si sono radunate dopo che Bruxelles ha accettato le modifiche dell'ultimo minuto a un accordo aggiornato sulla Brexit con il Primo Ministro britannico Theresa May lunedì sera, alimentando le speranze che il governo garantisse un accordo prima della scadenza del Brexit in meno di tre settimane. Solo i titoli Zacks Rank inclusi nei portafogli ipotetici Zacks all'inizio di ogni mese sono inclusi nei calcoli di ritorno. Le scorte di Zacks Ranks possono cambiare e spesso cambiano nel corso del mese.